Le dichiarazioni di coach Paolo Galbiati e di coach Frank Vitucci nel post-partita di Vanoli Cremona-Happy Casa Brindisi, match valido per la 13ª giornata della LBA Serie A.

VANOLI CREMONA
Coach Paolo Galbiati: “Abbiamo vinto una bella partita. due giorni per prepararla, e non era semplice. Brindisi è una squadra di alta classifica con giocatori veramente forti, e lo si è visto. Siamo stati bravi, abbiamo difeso bene su Harrison per molto tempo, ci ha uccisi con due triple difficili ma lo abbiamo costretto a fare cose diverse dalle solite. Fatta una buona gara su Willis, abbiamo sofferto un pò Perkins e il loro atletismo. Siamo riusciti a rallentarli con la zona, gestendo bene il ritmo della gara. Mian, Poeta e gli altri ci hanno aiutato nel primo tempo, nel terzo periodo è venuto fuori Hommes e nella battaglia finale l’abbiamo spuntata noi. Onestamente questa partita sarebbe stata ancora più bella se avessimo avuto presenti tutti i nostri tifosi”

13ª Giornata Serie A, Vanoli Cremona-Happy Casa Brindisi: 96-94

HAPPY CASA BRINDISI
Coach Frank Vitucci: Cremona ha vinto con merito una partita in cui abbiamo concesso 96 punti segnandone 94. Questa è senza dubbio la chiave della partita. Abbiamo concesso troppo, soprattutto nei duelli uno contro uno, lasciando troppa iniziativa ai nostri avversari. Il fallo tecnico a Harrison, nonostante non abbia detto nulla, lo ha mandato fuori giri in un momento clou innervosito da quel poco pubblico presente. Al di là di questo, dovevamo difendere in altro modo per portare a casa questa partita. Merito alla Vanoli per una vittoria meritata”

Foto: Basketball Champions League

 438 Totali,  3 Oggi