Ecco 6 curiosità e statistiche sull’Happy Casa Brindisi dopo il match della 14ª giornata giocato al PalaPentassuglia contro la Dolomiti Energia Trentino.

DOPPIA-DOPPIA PER D’ANGEROUS
Prima doppia-doppia in Serie A per D’Angelo Harrison. La guardia nativa di Anchorage contro la Dolomiti Energia Trentino ha messo a referto 18 punti e 13 rimbalzi. Per l’esterno dell’Happy Casa Brindisi anche career-high in rimbalzi difensivi (11) e rimbalzi totali arpionati (13) nel campionato italiano. Inoltre per Harrison diventano 12 le gare chiuse in doppia cifra su 13 giocate.

GASPARDO CHIRURGICO
15 punti segnati valgono il season-high per Raphael Gaspardo, decisivo con i suoi canestri per la vittoria finale dell’Happy Casa Brindisi. L’ala azzurra ha tirato con il 66.6% dal campo (6/9) ma ha soprattutto realizzato 3 triple (su 4 tentate) eguagliando così il suo massimo in carriera in Serie A. La prima volta fu il 28/01/2018 quando proprio al Pentassuglia contro l’Happy Casa Brindisi realizzò 3 triple su 9 con la maglia della The Flexx Pistoia (88-74).



3-3, PAREGGIATA LA SERIE A BRINDISI
Terza vittoria al PalaPentassuglia contro la Dolomiti Energia Trentino per la New Basket Brindisi che pareggia così la serie casalinga contro i bianconeri che conducevano 3-2 sul parquet biancazzurro prima della 14ª  giornata. I padroni di casa non battevano l’Aquila dal 2 Ottobre 2016 quando l’Enel Brindisi di coach Meo Sacchetti si impose con il risultato di 69-61 con i 17 punti di Amath M’Baye.

DARIUS THOMPOSN SUPERA DURAND SCOTT
Con i 6 assist messi a referto contro Trento Darius Thompson raggiunge quota 126 totali con la maglia della New Basket Brindisi nel massimo campionato. Il play americano supera così nella classifica all-time degli assist in Serie A Durand Scott (121) posizionandosi al 4° posto in classifica.

IL PEGGIOR BELL DELLA STAGIONE
Per la prima volta in stagione James Bell chiude una gara in campionato con 0 punti. L’ala americana chiude con 0/6 dal campo (0/3 da 2 e 0/3 da 3), 1 rimbalzo, 1 persa e -7 di valutazione. Si tratta della sua peggior gara di sempre in Serie A, compresa l’esperienza alla Vanoli Cremona nella stagione 2014/15.

ALLE FINAL EIGHT PER IL TERZO ANNO CONSECUTIVO
L’Happy Casa Brindisi si è qualificata matematicamente alle Final Eight di Coppa Italia da seconda in classifica. La compagine di coach Frank Vitucci raggiunge così la kermesse per il 3° anno consecutivo mentre per la New Basket Brindisi è la 7° partecipazione totale alle F8.  É la seconda volta nella storia che i biancazzurri si qualificano per 3 anni consecutivi alla Coppa Italia.

 

Happy Casa Brindisi, qualificata alle Final Eight di Coppa Italia da 2ª in classifica

Foto: Basketball Champions League

Foto: Vito Massagli

 629 Totali,  3 Oggi

Andrea Romano

Di Andrea Romano

Brindisino, classe 1990. Digital editor e SMM di professione, appassionato di numeri e statistiche.