L’Happy Casa Brindisi fa a meno di D’Angelo Harrison dallo scorso 27 Gennaio quando l’esterno americano si infortunò durante il match della regular season della Basketball Champions League contro l’Hereda San Pablo Burgos. Il rientro del numero 7 biancazzurro sembra però sempre più vicino: il giocatore nativo di Anchorage potrebbe ritrovare infatti il parquet e i minuti in campo sabato 3 Aprile nella trasferta degli uomini di coach Frank Vitucci a Cantù contro i padroni di casa dell’Acqua S. Bernardo che sono guidati dall’ex Piero Bucchi.. 

Contando anche la sua assenza nella sfida contro l’Hapoel Unet-Credit Holon, Harrison sin qui ha saltato 12 gare ufficiali tra campionato, Basketball Champions League e Final Eight di Coppa Italia. Tuttavia la Stella del Sud è riuscita a vincere 10 gare, di cui 5 consecutive in campionato e 3 consecutive in Europa, grazie anche all’ottimo impatto del sostituto Josha Bostic, spesso MVP dei match. Harrison in campionato viaggiava con la media di 19 punti, 4.6 rimbalzi e 4 assist mentre l’ex Reggio da quando veste la maglia dell’Happy Casa Brindisi produce 18.8 punti, 4.3 rimbalzi e 2.0 assist di media.

 

Foto: Vito Massagli

Foto: Basketball Champions League

 2,106 Totali,  3 Oggi

Di La Stella Del Sud Basket Brindisi

La Stella Del Sud - Basket Brindisi nasce l'1 Dicembre 2013.